Regione Abruzzo
Alto Contrasto Reimposta
Area Protetta
Menu
Menu
Stemma

La Asp 2 rimette a nuovo il verde delle proprie strutture

Pubblicato il 10/02/2021
Pubblicato in: Notizie
La Asp 2 rimette a nuovo il verde delle proprie strutture

“Sono iniziate le operazioni di potatura, spalcatura e cura del patrimonio arboreo della Asp 2 Teramo. Lavori che prendono il via dopo una ricognizione in campo e che valorizzano alberi ed essenze che sono presenti nelle nostre strutture”. Lo dichiara Antonio Samuele, componente del consiglio di amministrazione dell’Asp. “Il cronoprogramma delle opere prevede l’intervento per la cura del verde nella sede amministrativa ovvero all’interno di Palazzo Ricciconti, nel centro storico di Atri. Successivamente – continua il consigliere Samuele – la squadra di potatori e operai passerà al grande giardino della casa di riposo Santa Rita dove saranno risagomate le siepi composte da essenze quali rosmarino, salvia e altre aromatiche e verrà potata la piccola vigna, messa anticamente a dimora dalle suore di Santa Rita, che produceva uva con la quale veniva preparato il vin santo che il sacerdote utilizzava per la celebrazione della messa: si tratta, oltre che di una operazione agronomica del recupero di un vitigno e di un pezzo di storia civile e religiosa della città ducale. Ma non è tutto perché i lavori, poi, si concentreranno nella grande area esterna dell’istituto che ha ospitato per oltre trenta anni l’orfanotrofio e che oggi è adibito a centro di recupero fisico e che ospita anche il Centro di salute mentale, un centro diurno per disabili e altri uffici di pubblica utilità nel campo sociale. In questo caso l’intervento sarà più articolato perché da tempo, le piante ornamentali e quelle da frutto, attendono le normali operazioni agronomiche. Al termine di questi lavori che ho voluto fortemente e cui gli uffici hanno dato prontamente seguito – specifica Antonio Samuele – riconsegneremo alla bellezza e al decoro degli importanti spazi verdi: quelli della casa di riposo per i nostri nonnini che potranno godere di uno spazio all’aperto in ulteriore sicurezza con passeggiate tra i viali, sosta sulle panchine al sole oppure all’ombra degli alberi e la grande area del nostro centro, situata in viale Risorgimento, a pochi passi dal presidio sanitario ospedaliero che offre uno dei panorami più belli di Atri con uno sguardo che spazia dal nord dell’Abruzzo fino a Ortona. Ovviamente la squadra di manutenzione, supportata dai tecnici e dai funzionari, si occupa della potatura, messa in sicurezza, rimozione di rami sporgenti e taglio delle infestanti che pregiudicano la vita degli alberi stessi. Le operazioni andranno avanti per tutta la settimana in corso. Questo – sottolinea il consigliere Samuele – è solo il primo di una serie di interventi articolati che riguardano il verde dell’Asp 2. Una volta terminate le operazioni di manutenzione della parte ornamentale abbiamo già predisposto un intervento deciso, preciso e puntuale sugli oliveti aziendali che torneranno ad essere il nostro fiore all’occhiello grazie alla stipula con un accordo, per la fornitura di olive da olio biologiche e vegan, con uno dei principali player mondiali della produzione di evo”.

Notizie Collegate
26/07/2021 La Asp 2 realizza sette appartamenti per housing sociale
22/04/2021 La Asp 2 pianta un frutteto per ridurre l’emissione di CO2
14/04/2021 Ad Atri (Te) la tappa di Elio Brusamento in cammino per l’Italia da due anni contro la sclerosi tuberosa
10/04/2021 Parte il Servizio Civile universale nella Asp 2 di Atri
02/04/2021 Pacchi alimentari per famiglie in difficoltà
02/04/2021 Vaccinati tutti gli utenti, operatori e caregiver di Rurabilandia

Utilità

Servizio Civile
Amministrazione Trasparente
Albo Pretorio